gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Torino-Napoli streaming e probabili formazioni: dove vederla

Torino-Napoli streaming e probabili formazioni: i partenopei fanno visita ai granata nella 7ª giornata del campionato di Serie A Il Napoli di Carlo Ancelotti prova a dimenticare il passo falso di Champions contro il Genk e torna a tuffarsi sul campionato di Serie A, dove per la 7ª giornata sarà opposto in un’insidiosa trasferta al Torino di Walter Mazzarri. I partenopei sono quarti in classifica con 12 punti (4 vittorie e 2 sconfitte), i granata si trovano al 9° posto a quota 9 (3 vittorie e 3 sconfitte). Torino-Napoli: la partita si giocherà domenica 6 ottobre 2019 alle ore 18.00 nello scenario dello Stadio Olimpico Grande Torino del capoluogo piemontese. Torino-Napoli sarà trasmessa in tv in diretta e in esclusiva da Sky, sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). Gli abbonati potranno seguire la partita anche in diretta streaming su pc, smartphone e tablet attraverso l’app Sky Go, scaricabile su tutti i device iOS e Android. C’è poi l’opzione NOW TV, disponibile per i suoi utenti su smart tv tramite NOW TV Smart Stick. Ecco una lista aggiornata di tutti i siti dove poter vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio. Torino-Napoli Competizione: Serie A 2019/2020 Quando: Domenica 6 ottobre 2019 Fischio d’inizio: ore 18.00 Dove vederla in tv: Sky Sport Serie A (canali 202 e 249 del satellite, 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (canale 251 del satellite) – NOW TV Dove vederla in streaming: Sky Go – NOW TV Stadio: Olimpico Grande Torino (Torino) Arbitro: Daniele Doveri di Roma 1 Le probabili formazioni TORINO – Mazzarri dovrebbe confermare il 3-5-1-1 visto contro il Parma, con Verdi alle spalle di Belotti in attacco. Indisponibile Zaza per un affaticamento al polpaccio. A centrocampo da esterni agiranno probabilmente De Silvestri a destra e Ansaldi a sinistra, mentre in mezzo giostreranno Baselli, Rincon e Meité. In difesa mancherà il brasiliano Bremer, squalificato. Al suo posto, accanto a Izzo e N’Koulou, il tecnico di San Vincenzo dovrebbe affidarsi a Lyanco, ma non è da escludere l’opzione Bonifazi. A protezione della porta ci sarà Sirigu. L’alternativa è rappresentata dal 4-3-3, con l’inserimento di Berenguer al posto di Meité. NAPOLI – Ancelotti è tentato dal 4-3-3 ma alla fine dovrebbe confermare il 4-4-2. In attacco dal 1′ dovrebbe partire la coppia composta da Fernando Llorente e Mertens, con Insigne che tornerà titolare sulla sinistra dopo le polemiche per l’esclusione in Champions. A destra il sempre presente Callejón, in mezzo Zielinski a far rifiatare Allan e Fabian Ruiz. In difesa k.o. Mario Rui a sinistra dovrebbe esserci spazio per Ghoulam, mentre visto l’infortunio di Maksimovic e la squalifica di Koulibaly, al centro giocherà Luperto in coppia con Manolas. Il terzino destro sarà ancora una volta Di Lorenzo, convocato da Mancini in Nazionale, e in porta dovrebbe esserci Meret, anche se non va escluso l’utilizzo di Ospina. Nell’ipotesi 4-3-3 giocherebbe Allan in mediana al posto di Llorente, e Callejón e Insigne scivolerebbero nel tridente d’attacco. TORINO (3-5-1-1): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Lyanco; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Verdi; Belotti. All. Mazzarri NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Ghoulam; Callejón, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; F. Llorente, Mertens. All. Ancelotti Leggi anche GUIDA TV: TUTTE LE PARTITE IN PROGRAMMA Leggi su Calcionews24.com
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Calcionews24.com