gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Toro, il calendario offre un’opportunità da non sprecare

Il Toro inizia a preparare oggi la sfida con il Lecce di lunedì, un’occasione offerta dal calendario per restare in vetta alla classifica Il calendario di serie A sorride al Toro, l’importante è non soffrire di vertigini. Lunedì i granata ospiteranno nel posticipo del terzo turno di campionato il neopromosso Lecce, e con un successo resterebbero a punteggio pieno in vetta alla classifica. Mai da quando il campionato italiano assegna i tre punti per vittoria il Toro è riuscito ad iniziare la stagione con tre successi. Quattro anni fa, con Ventura alla guida della squadra i granata riuscirono a vincere le prime due sfide della stagione, a Frosinone e in casa con la Fiorentina. Poi però Quagliarella e compagni si fermarono al Bentegodi, dove l’Hellas riuscì ad imporre loro un pareggio. La vittoria alla quarta con la Sampdoria proiettò il Torino al secondo posto solitario, facendo sognare i tifosi. Ironia della sorte, il calendario propone per il Toro nuovamente la Sampdoria alla quarta giornata. Prima però gli uomini di Mazzarri dovranno superare il Lecce, che seppur ancora a quota zero, non ha nessuna intenzione di volare in Piemonte per recitare la parte della vittima sacrificale. Per questo da oggi i granata inizieranno a preparare la sfida nei minimi dettagli al Filadelfia, potendo contare sui primi rientri dei nazionali. Se lunedì, in uno stadio Grande Torino vestito a festa, Belotti e compagni dovessero centrare uno storico successo, è facile immaginare un vero e proprio esodo verso Genova per la domenica successiva. Per trovare trovare una partenza migliore dei granata bisognerebbe a quel punto risalire alla storica stagione 76/77. Allora la squadra guidata da Pulici e Graziani, con lo scudetto cucito sul petto, vinse le prime 5 gare consecutivamente. Un record che, un passo alla volta, il Toro vorrebbe provare ad aggiornare. Lecce, Samp e Milan, prossime rivali, sono avvertite. Leggi su Calcionews24.com
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Calcionews24.com